Natale 2017: auguri e ci si vede l’anno prossimo

Natale è ormai alle porte e se è vero, come è vero, che l’ospitalità è il primo principio della buona convivenza, non possiamo che farlo entrare, sigillare la sede e andarci a spaparanzare sul divano di casa. Sì, perchè dal 23 dicembre 2017 al 5 gennaio 2018, noi si tira in remi in barca, si chiude bottega, si fa fagotto, si batte in ritirata, si esce di scena, ci si fa di nebbia…insomma spariamo (in senso fisico, mai balistico!). E, nel farlo, non possiamo che tirare le somme dell’ultimo anno e stilare la lista dei 3 buoni propositi per quello nuovo:

  • Risolvere il mistero della spillatrice scomparsa (avvistata l’ultima volta nel lontano 2014);
  • Imparare l’antica arte del “dare il tiro” al primo tentativo con il solo ausilio del citofono, come tecnologia comanda;
  • Usare almeno una volta tutte le emoticons di Skype, a cominciare dallo zombie verde in ciabatte rosa che porta a spasso la sua TV.

Nel frattempo, auguri di un qualunque-aggettivo-volete-che-sia Natale da tutto lo staff di Noetica!

Riguardo l'autore

0 Commenti

    Scrivi un commento