Twitter è il social più complicato

Come imparare a cinguettare?

Vi rivelo una scomoda verità: Twitter non è semplice. Lo si intuisce quando si esamina la definizione di microblogging. Lo si capisce quando ci si iscrive e si entra in crisi per il primo tweet, quando ci si accorge che 140 caratteri sono davvero pochi per dire qualcosa. Se ne ha la certezza quando ci accorgiamo del subdolo sistema del “not following back” che, al contrario di Facebook, genera la sensazione di parlare da soli. La frustrazione è tale da portare il più degli utenti ad abbandonare la piattaforma. Ma con quelli che rimangono, che prendono dimestichezza con lo strumento, che lo studiano (magari frequentando un corso specifico come quello di Noetica Twitter per PR), Twitter è generoso. Ogni sforzo viene ricambiato con una visibilità che Facebook non dà: che va al di fuori del proprio orticello di amici e fan. Quello di cui ci si deve rendere conto è che Twitter non è per tutti e non è per tutto. Voi lo usate o avete mai provato ad usarlo? Il flusso di informazioni è continuo, i tempi di fruizione dei tweet sono ridotti, la parola d’ordine è immediatezza. E questo lo rende un eccellente strumento d’informazione in tempo reale. L’uso vincente di Twitter per le aziende implica l’integrazione nella strategia di comunicazione, non come un’alternativa a Facebook, ma come uno strumento a sé con uno scopo preciso. A ben vedere anche quando si tratta di usare Twitter per PR online, conoscere la piattaforma e l’uso che se ne vuole fare aiuta. Quindi stabilire una strategia iniziale è il primo passo utile. Per farlo basta rispondere a una semplice domanda. Che cosa vogliamo twittare? In che percentuale i miei tweet riguarderanno il mio settore di competenza e la mia attività? Che si usi a livello personale o aziendale, Twitter (ma anche tutti gli altri social network) non è un canale di autopromozione. Fate sì che il vostro account sia un mix di vostre opinioni, commenti, notizie inerenti al vostro campo di azione e messaggi che promuovano (in modi diversi) la vostra attività.

Riguardo l'autore

Maria Chiara Greco

Web Writing esperta, si occupa di SEO Copy e Social Media Marketing. Collabora con diverse agenzie di comunicazione Web tra le quali Net Propaganda e Noetica.

0 Commenti

    Scrivi un commento