Dashboard: l’App per Twitter di cui avevamo bisogno

Il 28 giugno è stata lanciata Dashboard, l’app per Twitter totalmente gratuita per la gestione strategica degli account. Uno strumento di cui, a mio parere, avevamo bisogno.
Negli anni, per gestire un account twitter in maniera professionale, mi sono sempre affidata a strumenti esterni per monitorare l’andamento dei tweet e soprattutto per la programmazione di questi. I più comuni tool gratuiti erano essanzialmente due: Twitter Analytics per misurare le performances e Tweetdeck per pianificare i tweet.
Certo, si tratta di tool molto comodi, ma dover saltellare di volta in volta da un sito all’altro sinceramente non rendeva il lavoro molto fluido, considerando che si trattava di due piattaforme esterne a Twitter. Con Dashboard abbiamo finalmente tutto ciò che ci serve per gestire il nostro account, in un unico luogo.

app-per-twitter-2

Com’è fatta Dashboard: la nuova app per Twitter

Dashboard ha una home che ricorda quella di Twitter. Le timeline che ti permette di visualizzare sono tre:

– Timeline, all’interno della quale compaiono tutti i tweet delle persone che segui
– Your Tweets, ovvero tutto ciò che hai twittato e retwittato
About You, una timeline composta dai tuoi argomenti di interesse.

Quest’ultima è molto comoda perché è raccoglie tutti i tweet, anche quelli delle persone che non segui, relativi ad alcuni interessi scelti e modificabili in qualsiasi momento. Io, per esempio, ho inserito negli argomenti di interesse tutto ciò che riguarda Noetica (nome, sito e account twitter). La mia timeline “About you” mostrerà quindi tutti i tweet relativi a questi argomenti.

Le altre funzioni di Dashboard

Dashboard permette anche di programmare i tweet gestendo un vero e proprio calendario delle pubblicazioni. Addio Tweetdeck! Il nuovo calendario e fruibile e permette di modificare i tweet programmati con facilità.

Infine abbiamo gli analytics, altra parte importante di questa App, fruibile da IOS oltre che da desktop, permette di analizzare le performances del nostro account nell’ultima settimana, nell’ultimo mese o negli ultimi due mesi, con informazioni preziose quali:
– media dei tweet
– feedback
– audience
– impressions
– visite al profilo

app-per-twitter-3

Oltre all’account, possiamo misurare le performance di ogni singolo Tweet, esattamente come fa Twitter analytics: possiamo classificarli in base all’ordine coronologico oppure in base all’engagement (recente).

In Conclusione

Per quel che mi riguarda, Dashboard è un’app di cui si sentiva il bisogno: la possibilità di riunire in un unico luogo le funzionalità e le possibilità offerte da un social network risulta essenziale, specialmente se si punta alla quantità di contenuti oltre che alla qualità. Molti preferiscono utilizzare Tool per la programmazione,  ma poi per dare un’occhiata ai risultati devono per forza rivolgersi al altri strumenti. Dashboard riunisce tutti gli strumenti principali in un unico luogo, il che lo rende adesso è il miglior strumento gratuito per gestire un account Twitter. 

E voi che tipo di App usate per Twitter e come vi trovate? Scrivetelo nei commenti! 

Riguardo l'autore

Durante la Laurea in Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, collabora con alcune realtà che si occupano di formazione in ambito Digital e lavora per la Pubblica amministrazione. Dopo la Laurea e una breve esperienza in una web agency di Bologna inizia ad avere piccole collaborazioni svolgendo il lavoro di Copy e Community Manager. Decide in pochi mesi di aprire una Partita iva e diventare freelance, perché è fermamente convinta che sia la modalità di lavoro che faccia al caso suo. Attualmente lavora come Copy, Community Manager e digital PR per diverse agenzie divise fra Bologna e Modena e collabora con alcune piccole imprese locali. Ha costruito la sua esperienza nei settori food, moda, lifestyle, automotive, PA, arredamento e settore assicurativo.

0 Commenti

    Scrivi un commento