La rete mobile fa felice i negozianti

Uno studio di Google analizza la ricerca locale

La diffusione di smartphone e tablet ci consente di accedere alle informazioni che offre il web ovunque noi siamo, cosa che facciamo soprattutto quando siamo alla ricerca di qualcosa nei nostri dintorni. Quello che ci basta fare è interrogare l’oracolo di Google e avremo davanti ai nostri occhi migliaia e migliaia di risposte, per trovare il negozio che vende il nostro Graal del momento o il ristorante che soddisfi il nostro palato. Questo ovviamente a tutto vantaggio dei negozianti che tra quelle migliaia di risposte sono ben piazzati, perché hanno fatto SEO. Che non sta per Sacrifici E Offerte all’oracolo Google, ma per Search Engine Optimization, ossia ottimizzazione (di un sito) per i motori di ricerca. Guardate in quest’ottica, le attività volte a ottimizzare il sito non sono più voci di budget di grandi aziende ma diventano interessanti anche per i titolari della pizzeria Sottocasa e del negozietto Dellangolo a Bologna (a cui consiglio di iniziare frequentando un corso SEO). Soprattutto se diamo uno sguardo a un recente studio di Google che ha analizzato il comportamento degli utenti nelle ricerche locali, quelle cioè mirate ad ottenere informazioni di posti e attività in un determinato posto. Da questo studio (che trovate qui) è emerso che: –          4 persone su 5 interrogano i motori di ricerca per ricerche di carattere locale e lo fanno soprattutto tramite smartphone –          Da smartphone gli utenti cercano informazioni su orari e indirizzi di attività commerciali. Su tablet e pc si informano anche sulla disponibilità in negozio di determinati prodotti –          Dopo una ricerca locale i consumatori agiscono in fretta: la metà degli utenti che ha effettuato la ricerca da smartphone visita il negozio nel giro di un giorno. La percentuale scende a 34% se la ricerca viene fatta da tablet o pc La ricerca di Google, sebbene orientata al servizio di ads offerto, ci aiuta a comprendere come anche le piccole attività commerciali possono trarre vantaggio da una ben strutturata presenza online, che inizia con un sito ottimizzato.  

Riguardo l'autore

Maria Chiara Greco

Web Writing esperta, si occupa di SEO Copy e Social Media Marketing. Collabora con diverse agenzie di comunicazione Web tra le quali Net Propaganda e Noetica.

0 Commenti

Scrivi un commento