SEO per i Siti Multilingua: come fare in 5 passaggi

Se hai un e-commerce, o semplicemente rivolgi la tua attività verso i mercati esteri, non puoi prescindere dall’avere un sito multilingua. E una delle attività spesso sottovalutate per i siti di questo genere è sicuramente l’ottimizzazione SEO. Come si ragiona in ottica SEO per i siti multilingua?

In questo articolo voglio fornirti alcuni passaggi chiave a riguardo. Ma prima di addentrarci nella jungla dei tecnicismi SEO, vediamo innanzitutto come aggiungere diverse lingue ad un sito.

Come aggiungere lingue a un sito

Per aggiungere più lingue ad uno stesso sito esistono tre metodi diversi, tutti allo stesso modo validi. Vediamoli insieme:

  • Cartella: Puoi aggiungere una cartella al tuo sito, nella quale inserire un’altra lingua. Il risultato finale dovrebbe essere: http://miosito.com/it, oppure http://miosito.com/en, ecc..
  • Dominio: Un’altra alternativa potrebbe essere quella di utilizzare dei domini di terzo livello per ogni lingua. In questo modo, considerando http://miosito.com come dominio principale, avresti: it.miosito.com, en.miosito.com, ecc…
  • Estensione: Infine, puoi ragionare in termine di estensione, creando diversi tipi di dominio che abbiamo un estensione relativa al mercato di riferimento. Per capirci, sul mercato italiano avrai http://miosito.it, su quello inglese http://miosito.co.uk, ecc..

Ecco, dopo questa breve panoramica su come inserire le diverse lingue sul tuo sito, ora sei pronto per scoprire le fasi di ottimizzazione SEO per i siti multilingua.

SEO per i siti multilingua in 5 passaggi

  1. Innanzitutto scegli una lingua principale per la prima pagina del sito (la home), ovvero la lingua che deve visualizzare chi digita direttamente il vostro dominio senza cercarlo attraverso il motore di ricerca.
  2. Un’azione assolutamente da evitare è, poi, il redirect automatico in base alla lingua o all’ip dell’utente: Google, infatti, potrebbe interpretare questa azione come una forzatura.
  3. Non è raro trovare siti in italiano che mantengono la pagine news in inglese: questo è un errore che potrebbe generare confusione nel motore di ricerca. Pertanto ricorda di utilizzare una sola lingua per tutte le pagine del sito, in particolare per il testo, per le immagini e le relative descrizioni, e per la keyword della pagina stessa.
  4. Ricorda di ottimizzare i meta-tag e gli URL, utilizzando la lingua selezionata.
  5. Assicurati che in ogni pagina, i link esterni siano collegati a dei siti che abbiano la stessa lingua utilizzata nella pagina in questione.

Questi, ovviamente, sono solo alcuni degli accorgimenti SEO per i siti multilingua. Per imparare come strutturare il tuo sito in modo efficace e competitivo, vieni al corso di Noetica Come Progettare un Sito Web. Ti forniremo gli strumenti per progettare, realizzare e ottimizzare il tuo sito internet.

 

Riguardo l'autore

Giornalista pubblicista, Webwriter e SEO, si occupa di comunicazione e marketing per il web.

0 Commenti

    Scrivi un commento