Dal Visual Marketing all’Adjacent Storytelling: la svolta del brand Guinness

Guinness, la famosa birra scura irlandese, è conosciuta in tutto il mondo, non solo in virtù del suo gusto inconfondibile, ma anche per l’adozione di strategie di marketing e advertising sempre originali e innovative.

Basti pensare ai famosi visual disegnati dall’artista John Gilroy negli anni ‘30 e accompagnati dal pay-off  “MyGuinness, my Goodness”, o alle campagne degli anni ‘90, caratterizzate da esilaranti immagini, accostate allo slogan “Extra cold”.

Ancora oggi, a distanza di decenni, non facciamo fatica a riconoscere il brand Guinness, attraverso questi messaggi promozionali.

E l’abilità comunicativa di Guinness non si smentisce nemmeno nell’era del web marketing, dove il brand arriva ad ideare campagne promozionali, in grado di comunicare l’alta qualità del proprio prodotto con strategie di marketing sempre creative e accattivanti.

Il riposizionamento del brand: tecniche di Adjacent Storytelling

Nel 2013 Guinness riposiziona il proprio brand, adattando la propria strategia di comunicazione ai nuovi gusti del target di riferimento: attenzione per la salute, sport e corretta alimentazione.

Servendosi delle tecniche di brand storytelling, Guinness realizza un emozionante spot, in grado di comunicare valori importanti e condivisi come socialità, consumo responsabile e rispetto per l’amicizia.

In poco più di un minuto, il brand ci racconta una storia carica di emozioni e sensazioni, il cui fulcro non è più rappresentato dal prodotto, relegato agli ultimi 7 secondi del video, bensì dai valori umani come solidarietà e rispetto reciproco.

Una storia che l’analista e marketer Gavin Heaton definirebbe in pieno stile adjacent storytelling, in quanto in grado di «ricordarci che la nostra esperienza non è singolare, ma che anzi gli uomini sono collegati più dai punti in comune che dalle differenze».

Declinando la comunicazione aziendale nell’ottica di un approccio social, Guinness si configura, oggi, come uno dei migliori brand in grado di creare storytelling in sintonia con i valori condivisi dal proprio target di riferimento.  
Vuoi conoscere le nuove strategie per il business online? Scopri il programma del corso in Web Marketing 2.0, dove ti illusteremo i fondamenti del Web Marketing e gli strumenti del Web 2.0

Riguardo l'autore

Giornalista pubblicista, Webwriter e SEO, si occupa di comunicazione e marketing per il web.

0 Commenti

    Scrivi un commento